sunset tra risveglio e consapevolezza

Crescita Personale: il viaggio alla scoperta di sé

Lo splendore della vita tra il Risveglio e la Consapevolezza

La crescita personale è quel viaggio alla scoperta di sé che seppur si manifesta in momenti diversi e più volte nella vita di ogni individuo, si realizza essenzialmente tra due momenti specifici: il Risveglio e la Consapevolezza. 

Si potrebbe in un certo senso paragonare la crescita personale al ciclo vitale stesso, in cui il trinomio di cui l’individuo nasce-vive-muore si trasforma in risveglia-cresce-consapevolizza. In entrambi i casi, non si sa per quante volte. 

Il risultato della crescita personale è dato dalla volontà, una forza interiore, o desiderio di migliorare sé stessi a livello intellettuale, emozionale e fisico, attraverso sforzi e pratiche continue.

Proprio come per la vita, anche nella crescita personale non è possibile conoscere il vero punto di inizio e di fine, in quanto non c’è limite alla profondità e all’evoluzione umana, e neanche le reali cause di tale viaggio. 

Ciò non toglie la verità delle sue leggi, come ad esempio:  

La situazione si ripete finché non si impara la lezione

Sono leggi universali che racchiudono tante ricerche, studi ma anche credenze raccolte negli anni che rivelano l’essenza di alcuni meccanismi che si scatenano in natura come la legge dell’equilibrio, la legge dell’attrazione, il karma (legge causa-effetto), la macchina del subconscio (legge delle credenze), la legge di risonanza etc. 

Non solo, la crescita personale prevede l’esistenza di un pianeta-scuola. Infatti, proprio come le parole stesse indicano, intraprendere il viaggio della scoperta di sé sotto un’ottica di crescita personale vuol dire sostanzialmente predisporsi ad esplorare e conoscere l’io, tra spirito, corpo e mente, ed emozioni.  

Osservare senza giudizio e rimanere nel qui-e-ora sono solo alcune delle pratiche essenziali della crescita personale, valide per trasmutare energie distruttive in energie guaritrici e utili per vivere una vita nella piena consapevolezza, guidata dal sé interiore (o dal proprio sole o sun). 

Il risveglio nella crescita personale 

Come per ogni viaggio, ogni individuo che sa di essere davanti ad un punto di partenza – un individuo risvegliato – prima di partire decide di prepararsi ed organizzarsi il viaggio come meglio crede. 

Da questo punto di partenza e in base a come l’individuo sta pianificando il suo viaggio, è già possibile stilare una prima forma di carattere dello stesso che potrebbe tornare utile nei momenti di difficoltà della stessa personalità.

Per fare degli esempi concreti, è possibile che già nella fase di risveglio l’individuo possa sapere già quali siano le sue abitudini. Magari è una persona che cura i dettagli oppure una persona avventurosa, magari ottimista oppure insicura, potrebbe voler cercare compagnia oppure è felice di intraprendere il percorso da solo. 

A seconda del tipo di viaggio, nel momento del risveglio è già possibile osservare da che tipo di personalità si parte e cosa si scatena durante la crescita personale. 

Il punto di arrivo: la consapevolezza

La consapevolezza è il punto di arrivo di ogni crescita personale, il punto di scoperta piena del sé in quel viaggio, in quell’aspetto specifico della vita. 

Si tratta della scoperta o lo sviluppo di propri talenti o di potenzialità, ad esempio, che contribuiscono alla realizzazione di sogni e aspirazioni. Oppure la migliore comprensione di alcune dinamiche che aiutano a sbloccare o sciogliere alcuni blocchi dell’individuo contribuendo a migliorare la qualità della vita. 

Nello scenario del pianeta-scuola, la consapevolezza indica l’apprendimento e la comprensione della lezione in essere. Un qualcosa verificabile attraverso la pratica del ricordo di sé nella vita quotidiana. 

Riuscire a raggiungere la piena consapevolezza vuol dire considerare gli elementi delle leggi universali per cui “tutto è uno” e riuscire ad utilizzare questa formula sia su sé stessi (sulla propria personalità) che sugli altri, continuamente, finché non diventa un fattore appartenente alla propria personalità.

Essere individui pienamente consapevoli è sinonimo di forza, energia in equilibrio delle varie situazioni che la vita presenta. La consapevolezza è, dunque, magia

La visione ciclica del risveglio-crescita-consapevolezza

Anche nella crescita personale è essenziale avere una visione ciclica delle esperienze. Quello che oggi chiamiamo risveglio potrebbe essere una consapevolezza di un ciclo di crescita personale appena sviluppato e consapevolizzato. 

Oppure, può succedere che la consapevolezza per un ciclo di crescita personale iniziato molti anni prima la si realizza dopo tanti cicli di risveglio-crescita-consapevolezza intermedi. 

Una visione ciclica interpreta il viaggio della scoperta del sé con un inizio animico, che scendendo nella materia per sperimentare (pianeta-scuola) fa esperienza di crescita personale fino quando si è riusciti a raggiungere la piena consapevolezza e si è pronti a lasciare andare per tornare al sé animico arricchito.  

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
On Trend

Gli ultimi Articoli pubblicati..

Ricevi le ultime news

Iscriviti alla newsletter mensile!

Riceverai una notifica su tutti gli articoli pubblicati ogni mese..

contATTAMI

Se stai cercando collaborazioni o semplicemente vuoi chiedere informazioni..

Compila il form qui sotto!

Ti risponderò nel più breve tempo possibile!

o

GRAZIE!